Al via la 23esima edizione di Capri, Hollywood – The International Film Festival. Luca Guadagnino Filmmaker 2018

0
Capri (Fonte Wikipedia)

Debutta oggi la 23esima edizione di Capri, Hollywood – The International Film Festival, kermesse del cinema internazionale che fino al prossimo 2 gennaio renderà l’isola di Capri meta di numerose star del grande schermo e della musica.

Tra gli ospiti attesi per questa nuova edizione, Nick Nolte, Joely Richardson, Greta Scacchi, Marcello Fonte, Jonathan Pryce, Terry Gilliam, Eli Roth, Amos Gitai, Matteo Garrone e Mario Martone. In apertura del festival è prevista la consegna del Master of Cinematic Art Award a Mario Martone per il film Capri-Revolution.

Ben 90 le proiezioni, tutte gratuite e già iniziate ieri, in programma nelle sale di Capri e Anacapri per l’intera durata della kermesse che si articolerà anche in numerose mostre e incontri.
Tra i titoli più attesi al Capri, Hollywood spicca in anteprima europea Vice di Adam McKay con Christian Bale, già candidato a 6 Golden Globes e tra i grandi favoriti all’Oscar 2019.

Prodotto da Pascal Vicedomini con l’Istituto Capri nel mondo, la manifestazione è presieduta dal regista statunitense Lee Daniels e dalla cantante israeliana Noa, che il prossimo 30 dicembre premieranno come Filmmaker del 2018 il regista Luca Guadagnino per Chiamami col tuo nome e il remake di Suspiria (nelle sale italiane dal primo gennaio).

Analoghi riconoscimenti verranno tributati al produttore americano Bradley Fischer con cui Guadagnino ha realizzato Suspiria e ad Eli Roth per Il mistero della casa nel tempo, di cui è stato già commissionato il seguito. I Legend Award andranno invece all’attore inglese Jonathan Pryce Pryce (The Wife) e all’ americano Nick Nolte.

I premi verranno consegnati sull’isola azzurra in occasione del gran gala del festival che come ogni anno anticipa la stagione degli awards mondiali, dai Golden Globes agli Oscar.