Esclusiva, Antonio Murro:” Essere influencer deve essere prima di tutto una passione”

Il modello e influencer Antonio Murro si racconta in esclusiva a Dailynews24

0
Antonio Murro
ph Luca Rivetti

In esclusiva per Dailynews24 il modello e l’influencer Antonio Murro.

Ci racconti chi è Antonio Murro
Sono un ragazzo di 28 anni di origini Pugliesi ma vivo ormai da 17 anni a Fabriano, ho un lavoro come tutti e mi divido tra ufficio e consegna merce; ho una ragazza e nel tempo libero vado in palestra; amo il mondo della moda già da un pò e dedico del tempo libero per posare sfruttando al massimo il mio weekend; che altro dire? Sono una persona leale, ho delle convinzioni molto profonde e credo nella famiglia e nelle persone a me care, valori fondamentali nella mia vita.

Che ruolo hanno gli influencer nella società di oggi? Tu ti senti di appartenere a questa categoria?
Per me gli Influencer, nella società di oggi, hanno il ruolo di condizionare i pensieri dei loro Follower grazie a ciò che pensano e ciò che scrivono, ovvero sono delle persone capaci di essere un ispirazione per gli altri.

Voglio aggiungere soprattutto che definirsi un Influencer è un parolone, perché oggi tutti la vedono come una professione o meglio come modo per far soldi ma dev’esser anche una passione come lo è per me e chissà un giorno la trasformerò anche in un lavoro.
Adesso non mi sento tale, ho della strada da percorrere e molte cose da imparare in questo ambito.

Qual è l’aspetto che preferisci dell’essere un modello?
Non ho una preferenza in particolare, penso che il mondo della moda o ti piace o non ti piace.
E’ un mondo che ha mille sfaccettature e non si finisce mai di conoscerlo.

Quali sono le tue passioni?
Le mie passioni? Allora oltre a posare mi piace viaggiare, amo l’informatica e amo cucinare.

Se dovessi descriverti con due aggettivi, quali useresti? Perche?
Se proprio dovessi scegliere, mi definirei solare e umile, perchè credo mi rappresentino, anche se preferirei che fossero gli altri a pensare questo di me.

Solare perché credo di saper strappare un sorriso a chi magari ne avrebbe bisogno, umile perché non mi sono mai dato delle arie e non mi credo migliore di nessuno, ma vivo nella convinzione che ognuno è migliore a modo suo.

Qual è il tuo sogno nel cassetto?
Mi piacerebbe aprire un brand tutto mio, chissà!

Quali sono i suoi progetti futuri?
Beh oltre a riuscire ad avere un brand tutto mio, vorrei arrivare più in alto nel percorso che ho iniziato come modello e perché no mettermi a posto anche economicamente.

Gallery Antonio Murro