sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàChernobyl: la centrale nucleare ancora senza elettricità

Chernobyl: la centrale nucleare ancora senza elettricità

La centrale nucleare di Chernobyl è nuovamente senza elettricità. Le forze russe hanno danneggiato di nuovo la linea che alimenta la centrale e la città di città di Slavutych. Ukrenergo, la società che gestisce la rete di trasmissione nazionale ucraina, ha riferito la notizia poche ore fa. Solamente ieri la linea ad alta tensione che alimenta la centrale di Chernobyl e la città di Slavutych era stata riparata e rimessa in funzione.

Le armate russe infatti la scorsa settimana avevano preso il controllo della centrale, danneggiandone la rete elettrica. La centrale non trasmetteva più informazioni, tanto che il governo ucraino temeva il rischio di perdite di radiazioni nucleari. Nelle scorse ore, l’Agenzia internazionale per l’energia atomica aveva riferito che l’impianto funzionava ancora grazie a generatori diesel esterni. Ecco che dunque che lo spettro di Chernobyl torna a ripresentarsi.

Anche questa volta sotto accusa ”gli occupanti” russi. “Gli occupanti hanno danneggiato di nuovo la rete elettrica, costringendo di nuovo gli operai a ripararla in condizioni di pericolo. Il personale della centrale di Chernobyl è fisicamente e psicologicamente stressato e non può garantire il lavoro di qualità richiesto”, ha comunicato su Telegram Energoatom, l’azienda di Stato ucraina che si occupa della gestione delle quattro centrali nucleari attive nel Paese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME