venerdì, Luglio 19, 2024
HomeSportMotoriCorsi beffa Zarco nelle FP3, Rabat imprendibile sul passo

Corsi beffa Zarco nelle FP3, Rabat imprendibile sul passo

Dominio italiano anche alla chiusura delle FP3 della Moto2 con Simone Corsi che beffa Zarco negli ultimi minuti, Salom conferma la terza posizione e Rabat, tolto un problema di gomma posteriore difettosa, sfoggia un passo incredibile e chiude in quarta posizione.

Simone Corsi aveva provato l’attacco alla leadership qualche giro prima, arrivando in seconda posizione anche se aveva fotocopiato il tempo di Zarco: per regolamento, in questi casi, si guarda il secondo tempo segnato e Corsi non aveva un tempo migliore del collega francese.

Sempre presente Folger che precede un Alex Màrquez in grande spolvero su questo tracciato, probabilmente perché è la sua gara di casa e dopo 6 GP di rodaggio è finalmente pronto a fare un piccolo salto di qualità.

Migliora nettamente rispetto a ieri Baldassarri come Morbidelli: il pilota Italtrans nelle fasi iniziali della sessione ha anche tenuto il comando della corsa per diversi giri e, quando veniva scalzato, riusciva a tornare in testa subito dopo.

Continua a non essere protagonista, come ci aveva abituato, Alex Rins, in convalescenza dopo l’operazione al braccio sinistro per la sindrome compartimentale.

Luthi e Cortese chiudono la top10 mentre i due figli di Pons, nonostante la posizione non ottimale, hanno mostrato di poter essere pericolosi in qualifica e anche in gara.

Scivola in sedicesima posizione Aegerter, rendendo sempre più papabile la teoria che al Mugello sia stato tutto un fuoco di paglia mentre Kallio ha dovuto fare i conti con un contrattempo all’anteriore.

La Ohlins ha portato delle nuove sospensioni che il pilota finlandese ha provato subito a inizio turno, riscontrando un feedback non troppo convincente.

Il suo team ha lottato contro il tempo per portare la moto nella configurazione di ieri e rimandarlo in pista.

Arranca anche Simeon solo venticinquesimo.

Per Simone Corsi è la prima volta dell’anno in cui si aggiudica un turno di prove libere.

Oggi pomeriggio alle 15.00 il via alle qualifiche della Moto2.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME