Fabio Fazio resta in Rai è guadagnerà 2,8 milioni in 4 anni,bonus compresi.

0

Per un'”Arena” che perdi un “Che tempo che fa” trovi.
Bene si potrebbe sintetizzare così le mosse in quel di “Viale Mazzini”, come sappiamo l'”Arena” di Massimo Giletti è stata cancellata ed è ufficiale invece il passaggio da Rai 3 a Rai 1 di Fabio Fazio.
Pur di trattenre Fabio Fazio in Rai, il cda ha approvato il suo approdo a Rai 1 grantendogli uno stipendio da 2,2 milioni di euro per quattro anni di contratto.
Tale compenso salirebbe a 2,8 milioni di euro calcolando le voci legate ai diritti e al format delle sue trasmissioni.
Fabio Fazio condurra “Che tempo che fa” la domenica sera su Rai 1, dalle 20:30 fino alle 23:30 e avrà uno spazio di circa un’ora dopo la consueta fiction del lunedì sera.
Soddisfatto dell’accordo sigliato con il conduttore sia la presidente della Rai Monica Maggioni sia il dg Mario Orfeto.
In una nota ufficiale rilasciata da Viale Mazzini:” Lo sforzo fatto per non perdere il valore e la capacità di racconto di Fabio Fazio è direttamente connesso alla volontà di garantire un futuro all’azienda tenendola ancorata al mercato”
Così invece commenta Mario Orfeo la notiza all’ansa:” ‘Ringrazio il cda perché la presenza e la valorizzazione di Fabio Fazio nel palinsesto della Rai è un passaggio importante per il consolidamento della leadership della tv pubblica e per il rilancio dell’attrattività innovativa dell’azienda”

Come ci si poteva aspettare, la notizia del super compenso destinato a Fabio Fazio ha destato  enorme scalpore.
La politica interviene gridando allo scandalo, primo su tutti il presidente della commissione parlamentare di vigilanza Rai Roberto Fico.

A sostituire Fabio Fazio su “Rai Tre” potrebbe essere Duilio Giammaria con “Petrolio” e addirittura Michele Santoro con le sue docufiction.
Come sempre per averne conferma e per scoprire altre sorprese, dovremo attendere il 28 giugno per la presentazione dei palinsesti 2017/2018.