Godfrey Gao muore durante le riprese di un programma televisivo

0
Godfrey Gao, Fonte Wikipedia

Ë successo tutto il 27 novembre 2019 a Singapore, Godfrey Gao è morto. I suoi fan sono ancora completamente scioccati dalla notizia.

LA CARRIERA – Nato a Taipei, capitale di Taiwan, il 22 settembre del 1984. Trasferitosi presto a Vancouver in Canada, all’età di 9 anni, comincia la sua carriera proprio lì. La carriera che intraprende è quella di modello, diventa infatti il primo volto orientale di Louis Vuitton. Ma non si limita a questo. Nel 2012 ottiene la sua prima parte al cinema, dove ricopre il ruolo del sommo stregone di Brooklyn Magnus Bane, nel film Shadowhunters – Città di Ossa. Ma tutto questo era prima dell’incidente.

LA MORTE INASPETTATA – Il modello/attore era a Singapore per prendere parte alle riprese di un programma televisivo cinese. Nello specifico, un reality show chiamato Chase Me, trasmesso da Zhejiang Satellite TV. In tal programma, lo scopo dei partecipanti è quello di affrontare i membri della Chasing Family, in qualità di chaser (inseguitore) o runner (fuggitivo). Ecco quindi che mentre Godfrey Gao correva per non farsi prendere, qualcos’altro lo stoppa di netto. Non uno dei suoi avversari, ma un malore al cuore. Muore sul colpo il modello/attore, lasciando spiazzati e scioccati i suoi ammiratori. Le sue ultime parole sono state: “Non riesco a continuare, non riesco a correre.”

IL DOLORE DEI FAN – Godfrey Gao era molto famoso in Canada e ovviamente anche in oriente, e in entrambe le parti il dolore è stato forte nell’apprendere la notizia. Dopo il comunicato ufficiale della Jetstar Entertainment, la società di management dietro Godfrey Gao, i messaggi su Weibo (equivalente cinese di Twitter) sono affollati. Messaggi tristi e commoventi, come quello di Alex, uno degli utenti più seguiti, il quale scrive: “Fratello, no, dimmi che non è vero”. Purtroppo lo è, possa Godfrey Gao riposare in pace.