sabato, Aprile 13, 2024
HomeSportCalcioNapoli, Conte per il post Mazzarri: il problema non è lo stipendio

Napoli, Conte per il post Mazzarri: il problema non è lo stipendio

Walter Mazzarri dopo dieci anni dall’addio è tornato a vestire i panni dell’allenatore del Napoli. La richiesta è arrivata a stagione inoltrata, in seguito all’esonero di Rudi Garcia e senza alcuna garanzia di poter restare anche il prossimo anno.

Se in un primo momento il tecnico di San Vincenzo è stato accolto dai tifosi come una sorta di salvatore le cose in realtà stanno già cambiando perché il rendimento della squadra non è certo quello che ci si sarebbe aspettati.

In quest’ottica, sono diversi i nomi che rimbalzano sul taccuino della dirigenza azzurra per il ruolo di guida della panchina azzurra in vista della prossima stagione. Primo fra tutti, c’è quello di Antonio Conte che da sempre ha fatto gola al presidente De Laurentiis.

L’arrivo di Conte a Napoli, però, sembra un’idea piuttosto remota. La questione è stata affrontata dall’ex direttore generale di Roma e Fiorentina, Fabrizio Lucchesi, ai microfoni di 1 Football Club in onda su 1 Station Radio.

Il problema di Conte non è quello dell’ingaggio. Il problema è che il grande allenatore ha sempre bisogno di grandi giocatori. C’è bisogno, dunque, di un mercato importante e di grande ambizione, quella di vincere“.

La stagione attuale è quasi compromessa e il Napoli deve provare a far valere le proprie qualità per conquistare un piazzamento europeo. D’altronde, si rischierebbe di perdere determinati giocatori senza la possibilità di calcare palcoscenici importanti. anche per il modello societario sarebbe vitale potersi qualificare alla prossima Champions“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME