Ragusa, cuginetti travolti da Suv a Vittoria: morto anche il secondo bambino

0
Fonte web

E’ deceduto anche Simone, il secondo bambino che nei giorni scorsi era stato travolto da un Suv in una stradina nel centro storico di Vittoria, in provincia di Ragusa, mentre si trovava in compagnia di Alessio, il cuginetto più piccolo morto sul colpo.

Simone, 12 anni, era ricoverato da venerdì mattina al Policlinico di Messina, dove era stato trasferito tramite elisoccorso. A seguito dell’incidente aveva perso l’uso delle gambe, tranciate quasi completamente. “Al suo arrivo le sue condizioni erano già gravissime”, ha dichiarato la direttrice del reparto Eloise Gitto . “Abbiamo tentato in tutti i modi di salvarlo, ma ogni terapia non è bastata a farlo rimanere in vita. Siamo rammaricati“. Questa mattina sono stati celebrati a Vittoria i funerali di Alessio, prima vittima dell’investimento.

L’uomo alla guida del suv che ha travolto i due bambini, arrestato dalla polizia per omicidio stradale aggravato, è il 34enne Rosario Greco, risultato positivo all’assunzione di droga e alcol. La Squadra mobile gli contesta anche la detenzione di oggetti atti a offendere, a seguito del ritrovamento all’interno del Suv di uno sfollagente telescopico e una mazza da baseball.

Gli altri passeggeri che si trovavano a bordo dell’autovettura al momento dell’incidente, fuggiti a piedi subito dopo l’impatto, si sono presentati volontariamente in Questura dove hanno dichiarato di essersi allontanati per paura di essere aggrediti. Sono stati denunciati per omissione di soccorso e favoreggiamento, avendo inizialmente tentato di favorire l’autore dello scontro.