Telegram, “auto-distruzione” di foto e video (aggiornamento 4.2)

0
telegram
NewsWeek

Cresce, in Italia, la diffusione e l’utilizzo di Telegram. Sono tre milioni e mezzo gli italiani che l’hanno scaricata. L’applicazione rimane, però, dietro WhatsApp. Il nuovo aggiornamento (4.2) promuove novità importanti.

Telegram, è stata la prima applicazione ad aver favorito lo sviluppo delle conversazioni criptate e ora, si va verso una “auto-distruzione” controllata dallo stesso utente. Nel dettaglio, infatti, è possibile mettere un timer in grado di cancellare fotografie e video presenti nelle chat. Ciò, prima, accadeva unicamente nelle chat private mentre con il nuovo aggiornamento la privacy verrà tutelata, maggiormente. Inoltre, nel momento in cui un utente qualsiasi voglia effettuare uno screenshot dei messaggi multimediali inviati e ricevuti, arriverà una notifica al proprietario di esse e potrà, di conseguenza, segnalare la violazione in atto.

telegram

Questo cambiamento è dovuto, sicuramente, alla rincorsa perenne con i propri avversari tecnologici. Per stare dietro Snapchat, sia Telegram sia Facebook progettano novità importanti.