Tradimenti in Italia al primo posto, colpa dei siti per single

0
fonte foto: flicker

Record di tradimenti in Italia

Proprio al primo posto nella classifica dei paesi meni fedeli del mondo troviamo l’Italia, con alcune città che spiccano per numero di iscritti a vari siti di incontri online per single, frequentati però principalmente da chi in realtà non lo è.

Si parla indifferentemente di uomini e di donne che ammettono di aver tradito almeno una volta il proprio partner cercando avventure al di fuori della coppia su siti di incontri extraconiugali.
I valori di una volta si stanno man mano perdendo, in una società che promuove l’infedeltà e in un mondo virtuale che pubblicizza sempre più la nascita di questo tipo di siti. La gente ha bisogno di novità ed avventura per sfuggire alla routine e per combattere la noia e questo è ciò che offrono i siti per single. Promettono incontri hot con anime gemelle oppure assicurano di trovare l’amore della vita o più semplicemente danno la possibilità di chattare e di fare così nuove conoscenze.

Inoltre rispetto all’anno precedente si è registrato un forte aumento di “infedeli”, si tratta del 18% in tutta la Penisola, anche se in alcune città il numero delle coppie che restano fedeli al partner e non cercano avventure altrove è più alto rispetto ad altre. Milano e Roma, Genova, Napoli e Palermo sono le città dove si registrano i maggiori numeri di iscrizioni a siti di incontri extraconiugali, scelti proprio per la discrezione e l’anonimato.

Il numero sempre crescente di siti di incontri per single ha una grande parte di colpa nell’aumento di relazioni extraconiugali, in quanto rendono molto più facile e discreto l’atto di tradimento. Questo dona una certa sicurezza e la convinzione di non essere scoperti dal partner, quindi l’emozione di sentirsi più furbi dell’altro nonostante la propria colpevolezza risulti palese.

Siti per single

Si sente molto parlare di questo genere di siti di incontri online, ma come funzionano davvero? Innanzitutto si inizia sempre con la richiesta di una foto nell’apertura della chat, per conoscersi e per scoprire se l’interesse può essere reciproco e “reale”. Esistono diverse tipologie di siti:

  • siti per single;
  • siti per incontri extraconiugali;
  • siti solo per donne;
  • siti per persone esigenti e via dicendo.

Dopo qualche chiacchiera e diverse foto, solitamente si decide se portare avanti la conoscenza e passare alla fase successiva: l’incontro reale. Un processo davvero molto, molto semplice considerando che ormai tutti sono praticamente in grado di utilizzare internet ed hanno a disposizione una rete per collegarsi in qualunque momento.

Nel mondo online si trova davvero di tutto e questo rende molto più facile tradire il proprio partner, anche perché quasi tutti i siti garantiscono l’anonimato e la completa riservatezza. Le donne sembrano molto più propense a tradire il compagno, giustificandosi dietro a matrimoni spenti o noiosi ed alle scarse attenzioni da parte degli uomini col passare degli anni. Quasi la totalità delle infedeli confessa di non avere nessun senso di colpa nel portare avanti relazioni extraconiugali. La percentuale delle donne che cercano altri partner sale al 64%, mentre per gli uomini si ferma al 52%.

Paesi Europei e tasso di infedeltà

Alcuni sondaggi hanno rivelato che in base alla propria nazionalità si è più o meno propensi a tradire il partner; fra i paesi con l’inclinazione maggiore ci sono Italia, subito seguita dalla Spagna e dalla vicina Francia. Anche in Germania e in Belgio si registra un’alta percentuale di tradimenti, invece i paesi più fedeli in Europa sembrano essere Regno Unito, Austria, Danimarca, Finlandia e Norvegia. Il problema reale è che solo una minoranza si sente poi in colpa e confessa al proprio partner i propri misfatti; la stragrande maggioranza invece pianifica con tranquillità e con una certa leggerezza i propri incontri durante la pausa pranzo o al mattino.

L’uomo tradisce per istinto e spesso poi si pente confessando tutto alla propria donna, tranne i casi in cui si è recidivi e con un’assoluta inclinazione ad essere infedeli. Per quanto riguarda invece le traditrici, che stanno aumentando sempre più negli ultimi anni, è un problema di noia. Esse tendono a cercare nuove avventure proprio per combattere la noia e la routine.

Questo infatti è il primo fra i motivi che portano le donne ad iscriversi ai vari siti per single, mentre il secondo riguarda la scarsa attenzione che il partner riserva loro ed infine il terzo è l’insoddisfazione sessuale della coppia.
Una donna insoddisfatta cercherà facilmente altrove delle emozioni forti.