Amici 23, Rkomi giudice di canto: la critica fatta ad un suo collega

0
Amici
fonte wikipedia

Amici continua a rappresentare una vera e propria conferma della domenica pomeriggio. Il talent è seguitissimo da milioni di persone e questo fa di Maria De Filippi, una professionista in grado di centrare sempre l’obiettivo vincente.

Tanti giovani ragazzi ogni anno provano ad entrare nella scuola e molti di questi riescono a realizzare il loro sogno. Il format della domenica pomeriggio prevede una gara di ballerini e cantanti. A giudicare la competizione, giudici esterni chiamati dalla produzione, per permettere ai professori di ascoltare e conoscere anche pareri esterni rispetto ai propri alunni e a quelli degli altri.

In occasione dell’ultima gara sono stati chiamati a giudicare per il ballo Eleonora Abbagnato e per il canto Rkomi.

La svelenata di Rkomi verso Gazzelle

Ad ogni esibizione dei ragazzi, i due giudici hanno espresso la propria opinione attribuendo anche dei voti di valutazione. Rkomi si è più volte complimentato dopo le esibizioni degli allievi ed in particolare ha apprezzato la performance di Petit, l’allievo di Rudy Zerbi.

Il ragazzo si è esibito portando sul palco una canzone di Gazzelle dal titolo “Sopra”. Un risultato davvero sorprendente che ha reso Rudy orgoglioso e Rkomi estasiato. Quest’ultimo si è complimentato più volte con il 18enne, arrivando anche a dire una frase che ha sconvolto il web: La tua interpretazione è meglio dell’originale”.

Che cosa voleva dire davvero Rkomi? E soprattutto c’è forse qualcosa di irrisolto con Gazelle? Di certo una frase del genere ha creato chiacchiericcio mediatico, anche perché non è da tutti dichiarare migliore un allievo rispetto ad un artista affermato e molto acclamato al momento.