In occasione di “Più libri più liberi”, scopriamo insieme i titoli dei libri che hanno venduto più copie

0
Libri
Foto di pixabay.com

Più libri Più liberi è una fiera dedicata al mondo della piccola e media editoria. Quest’anno si è svolta dal 6 al 10 dicembre a Roma, ed è promossa dall’Associazione Italiana Editori. Lo scopo è quello di permettere alle piccole case editrici, che molto spesso vivono all’ombra delle casi editrici maggiori, di far conoscere al mondo la propria produzione.

Ecco le vendite tra piccole e grandi case editrici

Basandoci su dati riportati da Il mercato del libro: previsioni e confronti tra grandi e piccoli editori, nel 2023 ci sono state 1.283 vendite nel mercato editoriale; piccole case editrici hanno venduto complessivamente libri per 352 milioni, con una crescita del 4,1% rispetto lo scorso anno. Scopriamo insieme quali sono i tre titoli ad aver venduto più copie in Italia.

1. Spare. Il minore

Il libro autobiografico scritto dal Principe Harry vince il primo posto. Si racconta la vita del secondogenito di Carlo III e il titolo fa riferimento al fatto che l’aristocrazia britannica ha sempre bisogno di un erede, ma anche di “una ruota di scorta” per far in modo che l’eredità rimanda sempre in famiglia.

2. Dammi mille baci

Dammi mille baci, scritto da Tillie Cole nel 2018, guadagna il secondo posto. La protagonista è Poppy, una bambina di nove anni, che ha come obiettivo di collezionare mille baci affinché il suo cuore scoppi di gioia. Il suo migliore amico la accompagnerà in questa avventura che rappresenterà anche un momento di crescita per il personaggio.

3. La portalettere

Il romanzo d’esordio di Francesca Giannone si è rivelato un vero e proprio successo. Vincitore del Premio Bancarella 2023, si svolge nel Salento degli anni ’30,  narra la storia di Anna, donna tenace che lotta contro le convenzioni sociali a cui erano relegate le donne del Sud Italia.