venerdì, Giugno 14, 2024
HomeCronacaCronaca esteraIncidente sugli sci: l'amatissimo attore si è spento a soli 37 anni

Incidente sugli sci: l’amatissimo attore si è spento a soli 37 anni

Il pluripremiato attore francese Gaspard Ulliel è venuto a mancare nella giornata di oggi a seguito di un incidente sugli sci presso l’impianto di La Rosière, in Savoia. Aveva solamente 37 anni.

La famiglia ha confermato la morte dell’attore a France Presse: “Gaspard Ulliel è morto oggi, vittima di un incidente di sci”.

Stando alle prime informazioni, l’attore sarebbe arrivato in condizioni critiche all’ospedale di Grenoble, poco prima delle 16 di oggi. Ulliel si sarebbe scontrato ad altissima velocità contro un altro sciatore, all’incrocio tra due piste blu. Quando è stato raggiunto dai soccorsi, il 37enne era già privo di coscienza.

Sui social in tantissimi hanno voluto dedicargli un pensiero. Su tutti, spicca quello del premier francese Jean Castex: “Gaspard Ulliel è cresciuto con il cinema e il cinema è cresciuto con lui. Provavano un amore incredibile. Quando riguarderemo le sue più belle interpretazioni, lo faremo con il cuore spezzato. E incroceremo quel suo particolare sguardo…Perdiamo uno dei più grandi attori francesi“.

Chi era Gaspard Ulliel

Ulliel è nato a Boulogne-Billancourt, il 25 novembre 1984. Aveva conquistato la fama con film come Una lunga domenica di passioni (Un long dimanche de fiançailles) di Jean-Pierre Jeunet (2004), Saint Laurent (2014) di Bertrand Bonello, È solo la fine del mondo (Juste la fin du monde, 2016) di Xavier Dolan. Grazie al ruolo interpretato in questo film, Ulliel vinse il César, l’equivalente del Premio Oscar e massimo riconoscimento per un attore francese. Ulliel è noto in ambito internazionale anche per aver interpretato lo psichiatra cannibale in Hannibal Lecter – Le origini del male (Hannibal Rising), regia di Peter Webber (2007).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME