Inter, contro la Spal vietato fallire: le probabili formazioni

0
Conte
Antonio Conte, neo allenatore dell'Inter. Foto Wikimedia Commons

Se una cosa l’abbiamo capita di mister Conte è che un secondo dopo il fischio finale contro lo Slavia Praga la sua mente era già rivolta al prossimo incontro di A contro la SPAL. Non c’è niente da fare, il tecnico leccese è fatto così. E questa è probabilmente la mentalità che vuole inculcare ad ognuno dei suoi giocatori, chiamati domenica a conquistare altri tre preziosissimo punti per la corsa allo scudetto. Non sarà una partita facile, ma all’Inter la fiducia non potrebbe essere più di così. Di sicuro ci sarà una occasione anche per chi ha giocato di meno di dimostrare tutto il suo talento e aiutare la squadra a raggiungere quegli obiettivi importanti fissati a inizio stagione.

Conte non cambia modulo ma potrebbe valutare un paio di opzioni per cambiarne gli interpreti. Con Asamoah, Barella e Sensi ancora out toccherà agli altri fare gli strordinari. In difesa potrebbero riposare sia De Vrij che Godin. Al loro posto, a fianco dell’inossidabile Skriniar potrebbero trovare posto il baby Bastoni e Danilo D’Ambrosio. A centrocampo, dopo la convincente prestazione di Champions, tornerà a presidiare la fascia sinistra l’ex viola Biraghi. Dall’altra parte si aprirà un ballottaggio tra Lazaro e Candreva per un posto da titolare. Nel cuore della formazione prenderanno posto: Brozovic, Vecino e Gagliardini. In avanti davvero pochi dubbi con la coppia d’oro Lukaku- Lautaro Martinez, autori già di 16 gol in campionato in due.

La SPAL di Semplici è chiamata a non sfigurare in un incontro che, sulla carta, si annuncia forse un po’ troppo proibitivo. Anche l’ex tecnico del settore giovanile della Viola schiererà i suoi con uno speculare 3-5-2, pronto ad approfittare di ogni eventuale falla della manovra nerazzurra. In porta confermatissimo Etrit Berisha con, a fargli da scudo: Cionek, Vicari e Tomovic. Centrocampo folto con Sala e Reca sugli esterni e Murgia, Valdifiori e Kurtic in posizione centrale. Attacco muscolare con Floccari e Petagna.

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Lazaro, Gagliardini, Brozovic, Vecino, Biraghi; Lautaro, Lukaku.

SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Sala, Murgia, Valdifiori, Kurtic, Reca; Floccari, Petagna.