Mercato – Scambio Piatek-Milik più di una suggestione: l’operazione farebbe felici sia Milan che Napoli

Negli ultimi giorni si è parlato del possibile scambio Milik-Piatek, l'operazione è fattibile, ecco perché

0
Arkadiusz Milik
Arkadiusz Milik, foto di wikipedia.org

Tra le varie motivazioni che hanno spinto il Milan ad esonerare il tecnico Giampaolo c’era la mancanza di un gioco fluido che permettesse agli attaccanti di trovare con facilità la via della rete. A risentirne maggiormente è stato Piatek, che in questo inizio di stagione ha segnato solamente 2 reti, entrambe su rigore.

Il centravanti polacco è apparso in ombra, spaesato, sta vivendo un periodo difficile e rischia di perdere il posto da titolare a favore di Leao, l’unico a salvarsi nell’inizio di stagione da incubo dei rossoneri.

Piatek sembra un lontano parente del giocatore apprezzato nella scorsa stagione con il Genoa e, qualora non riuscisse a tornare sui suoi livelli, i rossoneri potrebbero prendere in considerazione l’ipotesi cessione.

Il centravanti piace molto al patron del Napoli Aurelio De Laurentiis, alla ricerca di una punta di livello per l’attacco di Carlo Ancelotti. I partenopei in rosa hanno Milik, ma l’ex Ajax non convince e potrebbe partire.

Nei giorni scorsi si era parlato proprio del possibile scambio Milik-Piatek, un’operazione che potrebbe non essere semplice fantamercato poiché accontenterebbe entrambe le società. Le voci circolate nei giorni scorsi hanno trovato conferma nelle ultime ore: i due club stanno riflettendo sulla possibilità di mettere in piedi uno scambio alla pari e nei prossimi giorni potrebbero avviare i contatti.