Messi in rotta con il Barça, sospese le trattative per il rinnovo: i motivi

La situazione nello spogliatoio catalano sta sfuggendo di mano. La squadra è contro Setien

0
Fonte: Instagram

Non è certo un momento felice per il Barcellona di Leo Messi, lo spogliatoio è spaccato e il tecnico Setien è stato duramente contestato da una buona fetta di calciatori. Lo stesso Messi non vedrebbe di buon occhio l’allenatore e il suo staff e i recenti comportamenti lo dimostrerebbero.

L’argentino nella gara con il Celta Vigo ha ignorato in maniera evidente le indicazioni del vice di Quique Setien, Eder Sarabia. Del resto la Pulce ha la memoria lunga e non ha mai dimenticato il tweet pubblicato da Sarabia 5 anni fa: “Non ci saranno mai goleadeor come Cristiano Ronaldo”.

Un rapporto mai decollato quello tra Messi e lo staff di Setien, nello spogliatoio c’è aria di tensione e le voci sul possibile addio del fuoriclasse argentino di certo non aiutano.

Stando infatti a quanto riportato dall’emittente spagnola Cadena Ser, le trattative per il rinnovo di Messi in blaugrana si sarebbero interrotte a causa dei recenti eventi. L’accordo attuale vale fino al 2021 e le possibilità che il giocatore possa lasciare si fanno sempre più concrete.

Il Barça aveva messo sul piatto il rinnovo per una stagione con opzione per l’anno successivo, con Messi in blaugrana fino al 2023. Al momento, però, le condizioni per arrivare all’accordo non ci sarebbero.