giovedì, Luglio 25, 2024
HomeSportCalciomercatoNapoli, Galtier il preferito di ADL: come giocherebbe la squadra e i...

Napoli, Galtier il preferito di ADL: come giocherebbe la squadra e i possibili acquisti

Il Presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha un preferito per la sostituzione di Luciano Spalletti: Christophe Galtier. Quest’ultimo si sta liberando da un importante contratto con il PSG ed è pronto per una nuova avventura, questa volta in Italia. La dirigenza azzurra si è fiondata su di lui dopo la chiusura di Vincenzo Italiano ed ora rappresenta la prima scelta.

L’ex allenatore del Lille ha già accettato il possibile trasferimento in Campania e attende solo le formalità con il PSG. Come cambierebbe il Napoli da Luciano Spalletti a Christophe Galtier? Come annunciato dal presidente, non ci sarà alcun cambio di formazione per continuare il ciclo iniziato dal mister di Certaldo.

Con Kim ormai destinato all’addio, l’obiettivo è far restare Victor Osimhen e puntare su di lui anche per la prossima stagione. Al posto del difensore coreano, il Napoli sarebbe già a buon punto nella trattativa con David Hancko, il quale è valutato tra i 25 e i 30 milioni dal suo club. A centrocampo, invece, è in dubbio il futuro di Zielinski, con quest’ultimo che potrebbe andare via visto il contratto in scadenza. Al suo posto, Aurelio De Laurentiis punterebbe uno tra Samardzic e Milinkovic-Savic, con l’obiettivo di spendere massimo 25 milioni di euro. In attacco, invece, si cerca un sostituto di Lozano, anche lui con contratto in scadenza. Vari sono i nomi circolati nei giorni precedenti e, con l’arrivo di Galtier, si potrebbe puntare su Edon Zhegrova, 24enne attaccante del Lille valutato 15 milioni di euro. Sarà poi necessario sostituire i vari Ndombele e Demme con un budget di 15 mln.

Questo, quindi, potrebbe essere il 4-3-3 di Galtier per il prossimo anno: Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Hancko, Olivera, Lobotka, Anguissa, Samardzic/Milinkovic-Savic, Kvara, Zhegrova, Osimhen. In caso di partenza di Osimhen, il Napoli punterebbe su uno tra Beto e Broja. L’intenzione di ADL, comunque, è di regalare subito un top player al nuovo allenatore è il nome giusto potrebbe essere quello di Milinkovic Savic.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME