Youtube rinnova: via le pubblicità troppo lunghe

0

Viviamo in una società che viaggia su ritmi velocissimi eppure qualcosa sembra sfuggirci di mano ma nonostante questa sensazione sia diffusa, si è soggetti a cambiamenti di tutti i generi che coinvolgono i settori più disparati. Youtube dice addio alle campagne pubblicitarie troppo lunghe.

Infatti, la piattaforma web che per prima ha permesso di visionare i contenuti multimediali nel miglior modo possibile ha deciso di cambiare. Youtube, dal 2018, eliminerà gli spot che durano 30 secondi in favore di quelli da 6 secondi. Certo, molto spesso, sarà capitato a molti di voi di maledire le pubblicità che possono essere “skippate” solo dopo il tempo prestabilito ma sarà un’abitudine che ricorderemo tra quelle che hanno contribuito a mutare il senso del nostro rapporto con la tecnologia.

Questo cambiamento, però, è stato rivelato in via del tutto ufficiosa dal sito-web Campaign che, non solo ha fatto circolare la notizia, ma è stato in grado di raccontare altri dettagli. Si dice, infatti, che Youtube imporrà la visione dei 30 secondi con l’obiettivo di accalappiare l’attenzione dei milioni di utenti di Facebook. Mossa, questa, che potrebbe suscitare reazioni controverse negli investitori e negli inserzionisti. Tuttavia, oggigiorno, l’unica possibilità attraverso cui si sfugge dalla pubblicità è il servizio offerto dal “tubo” stesso, ovvero “Youtube Red”. Il costo si aggira intorno ai 10 dollari al mese. Non è attivo nel nostro paese.

Youtube
Sede di San Bruno, in California.