Bill Gates: “La prossima pandemia più letale del Covid”

0

Secondo Bill Gates, il nostro futuro si prospetto tutto fuorché roseo. Secondo il magnate infatti in futuro potrebbero esserci pandemie ben peggiori rispetto a quella di Covid. Il fondatore di Microsoft ha pertanto invitato in governi ad iniziare a organizzare i preparati per una prossima eventuale pandemia.

Bill Gates ha inoltre donato 300 milioni di dollari alla Coalition for Epidemic Preparedness Innovations. La CEPI ha inoltre contribuito a formare il programma Covax, impostato sul fornimento di vaccini anti-Covid a Paesi a basso reddito.

Gates ha così dichiarato: “Nella mia personale lista di obiettivi voglio aggiungere quella di far sì che il mondo sia preparato alla prossima pandemia. Negli ultimi due anni abbiamo avuto importanti scoperte scientifiche. Abbiamo realizzato vaccini sicuri in un modo più veloce che in passato. Ma abbiamo anche visto che la disuguaglianza nella distribuzione degli strumenti sanitari e la mancanza di fondi hanno lasciato troppe persone indietro ad affrontare rischi alla loro salute”.

Secondo Bill Gates bisognerebbe creare una società più giusta, in cui anche la distribuzione dei vaccini stessi avvenga in modo più equo e i tamponi siano disponibili a tutti prontamente. In una ricostruzione del Financial Times, Bill Gates ha affermato che le priorità del mondo sono “strane”, spiegando che i filantropi e i Governi ricchi si sono fatti carico di affrontare l’iniquità del vaccino.