Coronavirus, bollettino Protezione Civile (2 giugno 2020)

I dati aggiornati diffusi dalla Protezione Civile.

0
Coronavirus, fonte google contrassegnate per essere riutilizzate
Coronavirus, fonte google contrassegnate per essere riutilizzate

Continua la discesa della curva epidemiologica, oggi nella giornata dedicata alla festa della Repubblica, in cui comunque non sono mancate le polemiche e il centro-destra è sceso in piazza a manifestare, con la partecipazione di Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Disponibile, dopo tante incertezze iniziali, l’app Immuni, scaricabile gratuitamente e senza obblighi. L’app richiede solo la regione di appartenenza e la provincia ed è totalmente sicura.

Sul fronte europeo e mondiale, i casi totali di contagio superano i 6 milioni con un alto tasso di mortalità soprattutto in Brasile, paese del Sud America più colpito. L’epidemia negli Stati Uniti, sembrerebbe essere passata in sordina dopo l’ondata di proteste a seguito dell’omicidio di George Floyd. Il Regno Unito conta innumerevoli decessi diventando uno dei paesi più colpiti.

Il Dipartimento della Protezione Civile e il suo capo, Angelo Borrelli, ci forniscono il bollettino quotidiano dell’epidemia in Italia, reperibile sul sito della Protezione Civile, Ministero della Salute e organi competenti.

I DATI DI OGGI – Attualmente in Italia, il numero dei casi totali dall’inizio dell’epidemia è di 233.515 con un incremento di 318 contagi. Il numero totale delle persone attualmente positive è di 39.893 con una decrescita di 1.474 unità. I pazienti ricoverati in ospedale sono 5.916 di cui 408 in terapia intensiva e 33.569 in isolamento domiciliare. Oggi si registrano 55 decessi per un totale di 33.530 e 1.737 guariti/dimessi che porta il totale a 160.092.