giovedì, Aprile 18, 2024
HomeCronacaCronaca esteraHelsinki: bimbo-hacker aiuta Facebook a bloccare il bug di Instagram

Helsinki: bimbo-hacker aiuta Facebook a bloccare il bug di Instagram

Il colosso aziendale di Mark Zuckerberg, Facebook, viene aiutato a bloccare il bug di Instagram da un bimbo-hacker finlandese di, soli, dieci anni. Il prezioso e gradito aiuto è stato subito, però, ricompensato molto bene da parte del social network. Infatti, da oggi in poi, il piccolo avrà a disposizione ben 10 milioni di dollari. Facebook

La vicenda è abbastanza recente perchè, già, ad inizio anno l’ormai famoso ed invidiato bambino aveva scoperto una falla nel sistema di sicurezza di Instagram, social dove postiamo numerose delle nostre fotografie. Il bambino ha captato il fatto che tutti i commenti degli utenti potevano essere modificati. Era semplicissimo cambiarli, postarli ed eliminarli; quest’intuizione è stata, giustamente, segnalata a Facebook che, dopo un pò, ha ammesso i propri errori e le proprie defaiances. A maggior ragione da ciò, si è poi deciso di premiare questo gesto attraverso un premio in dollari, molto cospicuo.

Il controllo “qualità del prodotto” del social network più usato dagli utenti di mezzo globo, Facebook, è molto attento tanto che è stato appositamente creato e aperto un programma-sistema, con il quale ogni segnalazione può migliorare il servizio a cui si riferisce. Ovviamente, tutte le segnalazioni con relative notifiche vengono controllate e verificate. A questo punto, si è fatto un calcolo relativo alle notifiche arrivate a buon fine e si è scoperto che ce ne sono più di 2400 mentre le singole persone che hanno beneficiato, grazie alla loro attenzione per i social nel 2015, sono state 210. Ognuna di loro era sparsa nei vari continenti. Per incentivare quest’approccio, Facebook ha donato loro un totale di 936 milioni dollari, spendendone 4,3 milioni di dollari. Intanto, ci chiediamo quale sarà stata la faccia di tali personalità dinnanzi a questi ricchi bottini e come avranno intenzione di onorarli. La fortuna, meritata, ha bussato alla loro porta e, di conseguenza, non si sono fatti scappare l’occasione.

 

Facebook

 

Alessandra De Vincenzo
Alessandra De Vincenzohttps://devincwriting.wordpress.com/
"Scrivo di tutto perché osservo ciò che mi è intorno".
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME