Laurel Griggs, morta a 13 anni la giovane attrice di Broadway

0
Laurel Griggs, Fonte profilo ufficiale Instagram

Come spesso accade purtroppo nel mondo artistico, un’altra attrice ci dice addio e parte nell’ignoto Aldilà. Questa volta non solo di cinema ma soprattutto di teatro, più specificatamente di Broadway. Stiamo parlando della giovane tredicenne Laurel Griggs.

LA GIOVANE CARRIERA – L’inizio della sua promettente carriera comincia proprio a Broadway nell’opera teatrale Cat in a Hot Tin Roof, niente meno che fianco a fianco con Scarlett Johansson. Continua con il musical Once, dove interpreta Ivanka, un ruolo che ha saputo mantenersi stretto per anni. Poi giunge finalmente nel famoso Saturday Night Live, dove appare per ben due episodi. Ed infine al cinema nel film Cafe Society, stavolta affiancata da Steve Carell, Kristen Stewart e Jesse Eisenberg.

UN GRAVE ATTACCO D’ASMA – Sfortunatamente, nonostante la notizia sia trapelata solo oggi, sono già sei giorni che l’attrice ci ha lasciati. Infatti è successo tutto il 5 novembre, quando la bambina è stata ricoverata nell’ospedale Mount Sinai Hospital per un grave attacco d’asma. Ma era già troppo tardi, come lo specifica il nonno dell’attrice, ogni tentativo di rianimarla è stato futile. Quest’ultimo ha anche ringraziato calorosamente il sostegno ricevuto sui social, postando lui stesso un messaggio su Facebook: “Con il cuore spezzato per la tragica perdita di mia nipote Laurel, voglio ringraziare tutti per le gentili parole spese che hanno significato tanto. Ve ne saremo eternamente grati”. Così purtroppo la giovane e promettente carriera di Laurel Griggs prende fine, ma quello che è certo è che non verrà scordata, né dagli attori con cui ha recitato, né dal pubblico che l’ammirava.