Le novità di Huawei a IFA 2019: Kirin 990, nuove colorazioni P30 e Freebuds 3

0
P30 Pro: nuove colorazioni

Richard Yu, CEO Huawei Consumer Business Group, in occasione dell’edizione 2019 di IFA nel corso della sua presentazione “Rethink Evolution”, ha presentato le ultime novità della serie Kirin: Kirin 990 e la sua versione 5G. 

“In quanto primo SoC 5G al mondo, Kirin 990 (5G) consente agli utenti di accedere ad una straordinaria e avanzata esperienza di connettività 5G, nel primo anno della implementazione della rete.” Ha dichiarato Richard Yu. “Per offrire esperienze 5G avanzate, Kirin 990 (5G) è stato completamente aggiornato in termini di prestazioni ed efficienza energetica, AI computing e ISP, per portare l’esperienza di telefonia mobile ad un nuovo livello.” Kirin 990, presentato insieme a Kirin 990 (5G), è stato progettato per garantire performance senza precedenti, efficienza energetica, Intelligenza Artificiale e qualità fotografica professionale, per offrire esperienze di utilizzo migliorate a tutti gli utenti di smartphone 4G.

Il primo SoC 5G al mondo che raggiunge una connessione 5G super veloce

HUAWEI Kirin 990 (5G) è il primo SoC 5G al mondo e supporta la soluzione di smartphone 5G più compatta del settore. Con processo produttivo d’avanguardia 7 nm+ EUV, Kirin 990 (5G) integra un modem 5G in un’area più piccola e con un consumo energetico inferiore. Kirin 990 (5G) è il primo SoC 5G full-frequency a supportare sia le architetture non stand-alone (NSA) che stand-alone (SA) e le bande di frequenza TDDD/FDDD, ed è dunque in grado di adattarsi a diverse reti e modalità di rete. Basato sull’eccellente capacità di connettività 5G del Balong 5000, Kirin 990 (5G) raggiunge il picco di downlink rate di 2,3 Gbit/s e il picco di uplink rate di 1,25 Gbit/s, offrendo esperienze 5G senza precedenti.

Architettura NPU innovativa per un eccellente potere di calcolo AI nell’era del 5G

Kirin 990 (5G) è il primo SoC che racchiude una NPU dual-core costruita sull’architettura Da Vinci, che include large core (core di grandi dimensioni) e tiny core (core di piccole dimensioni). Il large core raggiunge prestazioni eccellenti e l’efficienza energetica per elaborazioni pesanti, mentre il tiny core, primo del settore, implementa un consumo di energia ultra-basso, mostrando completamente la robusta e intelligente potenza di calcolo portata dall’architettura Da Vinci. 

Performance premium ed efficienza energetica come nuovi benchmark dell’industria 5G

In termini di CPU, Kirin 990 (5G) offre un’efficienza energetica a tre livelli, supporta due ultra-large core (core a grandissime dimensioni), due large core (core a grandi dimensioni) e quattro small core (core di piccole dimensione), con una frequenza fino a 2,86 GHz. Inoltre, Kirin 990 utilizza la GPU Mali-G76 a 16 core Mali-G76 e la system- level Smart Cache per implementare una distribuzione intelligente del flusso, risparmiando efficacemente la larghezza di banda e riducendo il consumo energetico.

Per il gaming, Kirin 990 (5G) supporta un avanzato sistema Kirin Gaming+ 2.0 che consente un migliore dialogo tra hardware e software, per un’esperienza di gioco ancora più fluida e veloce.

Il nuovo ISP 5.0 per una meravigliosa esperienza fotografica

Per la fotografia, Kirin 990 (5G) fornisce il nuovo ISP 5.0 che offre una riduzione del rumore hardware (NR) di livello professionale, block-matching e filtro 3D per catturare immagini più luminose e più nitide in ambienti con scarsa illuminazione. Il primo ad utilizzare l’NR a doppio dominio video per un noise processing più accurato. Inoltre, la possibilità di post produrre i video in tempo reale e il rendering basato sulla segmentazione AI permette una regolazione del colore delle immagini frame per frame, offrendo una qualità cinematografica.

Kirin 990 5G

Huawei ha inoltre annunciato due nuovi colori per il flaghsip più popolare e di successo dell’azienda, HUAWEI P30 Pro: Mystic Blue e Misty Lavender.

Le due nuove varianti di colore di HUAWEI P30 Pro confermano il design elegante della linea P e offrono ai consumatori una scelta più ampia in termini di stile del proprio smartphone. I nuovi HUAWEI P30 seguono la scia tracciata dalla serie P con un design elegante e un’avanzata tecnologia fotografia e si presentano in colorazioni di tendenza rese ancora più particolari dalla superfice opaca. Le nuove nuance sono ispirate alla natura: Mystic Blue ricorda il cielo che si specchia nel mare, mentre Misty Lavender è delicato e affascinante come una spiaggia al tramonto. Inoltre, le nuovissime versioni del dispositivo includono anche funzioni aggiornate di editing foto e video e sono pronti per EMUI10 – l’interfaccia utente basata su Android 10 – per garantire agli utenti la migliore esperienza mobile possibile.

P30 Pro: nuove colorazioni

Infine, Richard Yu ha presentato ufficialmente HUAWEI Freebuds 3,i nuovi auricolari wireless. Dotati di un elegante design e alloggiati in una custodia di ricarica rotonda, HUAWEI Freebuds 3 aderiscono perfettamente al padiglione auricolare, garantendo assoluto comfort e permettendo una presa ergonomica e naturale. Sono disponibili in due varianti di colore: nero e bianco.

Grazie alla potenza del chip HUAWEI Kirin A1, HUAWEI Freebuds 3 garantiscono una connessione stabile e veloce, un suono di altissima qualità e una riduzione efficace del rumore. Si tratta dei primi auricolari in grado di eliminare il rumore ambientale in tempo reale.

HUAWEI FreeBuds 3

La serie HUAWEI Mate con il nuovo chip Kirin 990 arriverà a settembre. Tenetevi pronti a brillanti performance 5G e un’esperienza smart senza precedenti. 

HUAWEI P30 Pro nelle nuove colorazioni sarà disponibile in Italia nei migliori negozi di elettronica di consumo e presso il Huawei Experience Store di Citylife a Milano a partire dal 20 Settembre 2019, sarà venduto ad un prezzo consigliato di 999,90 euro.