giovedì, Luglio 25, 2024
HomeCronacaAddio a Matthew Perry, interprete di Chandler in "Friends"

Addio a Matthew Perry, interprete di Chandler in “Friends”

Ci lascia, a soli 54 anni, Matthew Perry, attore statunitense noto per aver interpretato il personaggio di Chandler nella celebre sitcom Friends, andata in onda dal 1994 al 2004.
L’attore, deceduto molto probabilmente a causa di un malore, è stato ritrovato senza vita nella vasca idromassaggio della sua casa a Los Angeles.
La notizia è giunta come un fulmine a ciel sereno, perciò vogliamo dare un ultimo saluto a Matthew elencando quelli che, secondo noi, sono i tre motivi principali per cui Chandler resterà per sempre il miglior personaggio di Friends.

L’umorismo imbarazzante di Chandler che riesce a farci stare bene

Il suo senso dell’umorismo è ciò che lo avvicina maggiormente ai suoi amici, in particolar modo a Joey, e racconta delle brutte barzellette che riescono a rompere il ghiaccio. Nonostante la maggior parte delle volte finisca per mettersi in ridicolo, la sua ironia riesce a far sentire gli altri un po’ meno in imbarazzo.

La sua onestà

La sua onestà, sebbene possa risultare scomoda, è il motivo che rende lo rende il personaggio più empatico del gruppo. Mette in luce le situazioni più ostiche, ma è l’unico che è in grado di aiutare veramente gli altri. Proprio per questo motivo, non riusciamo a non volergli bene.

L’amore immenso di Chandler per Monica

La sua storia d’amore con Monica è la più bella di tutta la serie. Sebbene la loro relazione inizi a concretizzarsi solamente a partire dalla quarta stagione, Chandler c’è sempre stato per lei. Basti pensare all’episodio in cui Monica si trova in un momento di sconforto perché vorrebbe avere un bambino, lui la consola assicurandole che un giorno diventerà madre. Inoltre, le promette che, se entro quarant’anni non avranno trovato la loro anima gemella, la sposerà. Esiste un amore più bello?

Ciao Matthew, grazie per essere stato sempre con noi

La morte di Matthew Perry ci rattrista immensamente, ma non possiamo far altro che ringraziarlo per essere stato l’amico di cui avevamo bisogno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME